Artigiani del Futuro utilizzeranno la Stampante 3D

17 gennaio 2016 di Daniele Frulla


Stampante 3D con tecnologia FDM

Gli artigiani sono persone con un particolare ingegno che trovano interessante ed utile costruire o assemblare oggetti da materiali inusuali.

Oggi, con tecnologie sempre all’avanguardia, siamo alla ricerca di nuove forme di lavori (da un certo punto di vista si tratta di lavori già esistenti da anni) che innovano la produzione e la creazione di materiali ed oggetti. Leggi…

BB-8 Androide di Star Wars Reale

19 dicembre 2015 di Daniele Frulla


BB8 Star Wars

L’androide BB-8 che possiamo ammirare nell’ultimo episodio di Star Wars, è reale e puoi acquistarlo come gadget in Sphero.

Leggi…

Soloshot2 – La telecamera Che Segue l’Obbiettivo

17 settembre 2015 di Daniele Frulla


SoloShot2 Videocamera

Si chiama SoloShot2 ed è una videocamera e fotocamera che può riprendere un paesaggio all’aperto senza la necessità di avere un video cameramen al proprio seguito.

SoloShot2 è un piccolo robot perché oltre a riprendere una scena all’aperto può anche seguire un obbiettivo in movimento rendendo la scena reale come se fosse filmata da una persona umana. Leggi…

Nao Robot Aiuterà gli Astronauti della Stazione Spaziale Internazionale

10 settembre 2015 di Daniele Frulla


Nao Stazione Spaziale Internazionale

Nao è un piccolo robot e potrebbe essere un nuovo membro della stazione spaziale ISS (Stazione Spaziale Internazionale). Dall’apparenza enormemente piccolo, a Nao sarà dato il compito di memorizzare tutti gli accadimenti all’interno della Stazione Spaziale.

Nao è in grado di registrare l’autobiografia dei vecchi astronauti come la nostra astronauta  italiana Samantha Cristoforetti.

Le conoscenze che il robot Nao apprenderà nel suo viaggio saranno trasmesse di volta in volta ai nuovi membri dell’equipaggio. Leggi…

Atlas, il primo robot che corre nei boschi, di Boston Dynamics – GQItalia.it

20 agosto 2015 di Daniele Frulla


Atlas Robot

Atlas è un robot capace di correre, lo fa in zone difficili, come roccie e zone di montagna e lo fa con sole 2 gambe. E’ stato progettada da Boston Dynamics e gli sviluppatore pensano che diventerà anche più veloce di un essere umano. Leggi…

ICub Robot Bambino che Apprende

17 agosto 2015 di Daniele Frulla


Icub Robot

Tempo fa avevo pubblicato un articolo sul robot bambino CB2, che apprendeva dall’iterazione con gli uomini come un bambino che impara a camminare ed a parlare durante i suoi primi anni di vita. Cb2 è un robot giapponese, mentre in Italia si fanno enormi progressi con ICub. Leggi…

Sfide della Robotica e Intelligenza Artificiale

5 agosto 2015 di Daniele Frulla


Robot Simian

Si è svolta in California a Pomona il 5 e 6 giugno 2015 la gara tra 25 robot per il Darpa Robotics Challenge.

In palio vi erano 1,5 milioni di dollari e a partecipare c’era anche il robot Walkman, un robot del Centro Ricerche di Pisa. Leggi…

Robot con Energia Autonoma Rinnovabile

17 aprile 2010 di Daniele Frulla


Solo-Trec Robot Autonomo con Energia Rinnovabile

Si chiama SOLO-TREC ed è l’acronimo per Sounding Oceanographic Lagrangrian Observer (SOLO) Thermal RECharging (TREC).

 

Solo-Trec Robot Autonomo con Energia Rinnovabile

 

 

Progettato dalla Nasa, SOLO-TREC è il primo veicolo subacqueo senza equipaggio che è completamente alimentato da energia rinnovabile. L’energia in esso prodotta è fornita direttamente dall’ocenano ed è la differenza di temperatura tra la sonda ed il mare.

Dopo cinque anni di ricerca, sviluppo e attuazione, un gruppo di scienziati e ingegneri dal JPL e Scripps Institution of Oceanography schierato a sud-ovest SOLO-TREC delle isole Hawaii il 30 novembre 2009. Il finanziamento è stato previsto inizialmente dal JPL di ricerca e sviluppo tecnologico (R & ST) del programma nel periodo 2005-2007 e successivamente dal Office of Naval Research (ONR) durante il periodo 2008-2010.

Speciali materiali a cambiamento di fase (PCM), a bordo del TREC-SOLO espandere circa il 13% in caso di riscaldamento superiore a 10 gradi Celsius e contratto quindi di conseguenza quando raffreddata sotto i 10 gradi Celsius. Questa espansione/contrazione produce un olio di alta pressione che può essere raccolto e periodicamente compresso per guidare un motore idraulico che genera energia elettrica e la ricarica delle batterie.

Fin dalla sua distribuzione, SOLO-TREC ha fatto 3 ~ 4 immersioni al giorno tra la superficie e 500 metri di profondità, producendo circa 1,6 Watt-ora di energia ogni immersione per operare i sensori di bordo, ricevitore GPS e il dispositivo di comunicazione.

Atre interessanti notizie su questa tipologia di tecnologia le potete trovare in questa articolo della Nasa.

Mostra Corpo Automi Robot. Tra arte, scienza e tecnologia a Lugano

13 ottobre 2009 di Daniele Frulla


Museo d'arte a Lugano

Al Lago di Lugano detto anche Ceresio sarà presentato l’evento “Corpo, Automi,,  Robot” dal 25 ottobre 2009 al 21 febbraio 2009.

Museo d'arte a Lugano

La mostra è promossa dal Museo d’Arte, nell’ambito delle iniziative promosse dal Polo Culturale della Città di Lugano, in collaborazione con la Fondazione Antonio Mazzotta di Milano, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano e il Museo Cantonale d’Arte di Lugano.

 

La mostra si articolerà in tre sezioni. La prima parte è dedicata alla storia degli automi dall’antichità sino ai nostri giorni, la seconda darà spazio alla riflessione sulla creazione artistica dell’età moderna e contemporanea, mentre l’ultima si concentrerà sugli androidi tecnologici, prodotti della più avanzata tecnologia, e la loro applicazione.

 

Il 25 ottobre sarà un evento particolare perché si esibirà il pilota svizzero Yves Rossy, il moderno Icaro  già conosciuto con il progetto FusionMan. Si getterà da un aereo da un aereo Piper all’altezza del Monte Generoso e arriverà a Villa Ciani planando a oltre 200 chilometri orari con lo stesso mezzo, e indossando la ormai mitica tuta di carbonio.

Nella Svizzera, patria della micromeccanica di precisione, in auge nel mondo dell’orologeria e in un settore di nicchia come l’alta fedeltà, non mancherà un pezzo da collezione, l’anatra automa (con tutte le funzioni corporali di quella vera) di Jacques de Vaucanson, francese del ’700 caro all’industria lariana quale inventore del primo telaio automatico.

Una mostra da non perdere!

Carrelli Robot Negli Ospedali

16 maggio 2009 di Daniele Frulla


In Europa e negli Stati Uniti vengono utilizzati da anni, ora arrivano anche in Italia. Sono gli strumenti informatizzati per la somministrazione dei farmaci in ospedale. Armadi, carrelli e sistemi a dose unitaria che, come piccoli robot, sono in grado di rivoluzionare la gestione dei reparti e delle farmacie ospedaliere riducendo drasticamente il rischio di errore nella terapia e ottimizzando il lavoro. Su 8 milioni di ricoveri in strutture pubbliche, infatti, circa 320 mila pazienti (il 4%), denunciano danni, e tra gli errori piu’ diffusi vi sono quelli relativi alla terapia farmacologica.

Leggi…

1 2 3

Copyright di Caterina Mezzapelle Part. I.V.A. 02413940814 - R.E.A. 191812