Il protocollo DLNA. Contenuti Multimediali Facili da Condividere nelle Casa del Futuro

8 agosto 2016 di Daniele Frulla


Dlna_Cuffie

Se siamo dotati di Smart TV oppure se colleghiamo un dispositivo Media Center alla nostra tv possiamo condividere i nostri video e le nostre musica attraverso il nostro cellulare Android oppure attraverso un altro pc utilizzando il protocollo DLNA. Leggi…

Sincronizzare Dati Con Il NAS

7 marzo 2012 di Daniele Frulla


Tra i software gratuiti che sono in circolazione, i più apprezzabili sono quelli che ti salvano la vita
al momento del bisogno.

Non lasciare mai i tui dati siano incustoditi e assicurati sempre di aver eseguito il backup dei dati alla fine di ogni tua sezione di lavoro.

Comando ed eseguibile più che apprezzabile in ambiente linux è rsync.

Leggi…

Come Rendere Sicuro un Archivio Dati – Il Nas Soluzione per Piccole e Medie Imprese

25 gennaio 2010 di Daniele Frulla


Network Attached Storage

Le piccole e medie imprese oggi sono impegnate più che mai a trovare nuove soluzioni per ridurre i costi e razionalizzare le loro operazioni. Si tratta di imprese che generano una quantità eccessiva di dati all’interno delle loro organizzazioni, dati che devono essere sia protetti che resi  ampiamente disponibili.

In passato le imprese avevano soltanto pochi megabyte di spazio sui loro server e PC di cui preoccuparsi e alcuni conservavano tutto giornalmente sulle unità a nastro o a cassette. Leggi…

Come Realizzare Un Nas In Casa

24 settembre 2007 di Daniele Frulla


Il NAS (Network Attached Storage) è un server che viene utilizzato semplicemente per condividere lo spazio dell'hard disk o altre periferiche come CD o DVD attraverso la rete.

In commercio esistono diversi NAS da acquistare belli e pronti, ma in questo articolo viene descritto come costruirsi un NAS anche attraverso dei semplici PC che altrimenti andrebbero al macero. 

Le attrezzature di cui si ha bisogno per costruirsi il proprio NAS sono:

  1. Un computer anche vecchio con: 256 Mb di Ram, 1 CD-ROM, un Floppy-Disk.
  2. Hard-disk da inserire all'interno del PC.
  3. Scaricare l'immagine ISO di FreeNas, un software totalmente gratuito e gradevole per configurare il proprio NAS, consultando eventualmente anche i manuali.
  4. Un floppy-disk già formattato.

Basta effettuare delle semplici operazioni per avere il proprio NAS casalingo:

  1. Masterizzare FreeNas su di un CD.
  2. Inserire il floppy formatato nel floppy-disk.
  3. Attraverso il menu del bios modificare le impostazioni di boot selezionando il CD-ROM.
  4. Dopo l'avvio di FreeNas, selezionare il menu 2 per configurare indirizzo ip della scheda di rete.
  5. Ora potete configurare il NAS tramite web con un altro PC seguendo il manuale di configurazione FreeNas.

E' possibile la configurazione software di un raid ed attivare servizi di sincronizzazione automatici per salvaguardare i tuoi dati.

{youtube}mgJNzyTSv6c{/youtube} 

Fonte: www.newstechnology.eu


Copyright di Caterina Mezzapelle Part. I.V.A. 02413940814 - R.E.A. 191812