Creare Una Immagine della Penna USB Solamente Lo Spazio Occupato Con Linux

13 agosto 2016 di Daniele Frulla


Immagine Di Una Penna Usb

Creare una immagine di una penna USB significa copiare la stessa struttura bit a bit del device USB.

Ogni harddisk, come ogni USB drive, ha un suo filesystem che si può copiare esattamente all’interno di un file per poi tenerlo da pare per riutilizzarlo su di una penna USB più grande.

Questo procedimento è valido soprattutto le la tua penna è bootable, altrimenti se dovevi copiare solamente i file conviene utilizzare il comando tar.
Leggi…

Rendere una Penna USB Bootable

31 dicembre 2015 di Daniele Frulla


Boot ISO da Penna USB

Da diverso tempo le dimensioni delle penne usb sono cresciute talmente tanto da poterle utilizzare come minuscoli harddisk con un sistema operativo completo all’interno.

La tecnologia sta diventando sempre più minuscola ed in una penna USB si possono inserire la bellezza di ben 30 CD.

I Persona Computers ed i portatili sono ormai tutti bootabili attraverso penne USB per cui le installazioni diventano sempre più semplici ed automatiche. Leggi…

Duplicare Penna USB con il Comando DD

13 marzo 2010 di Daniele Frulla


Generalmente si parla di copia di dati, backup, ripristino dischi, cloni di dischi e si associano a queste operazioni tutti software sofisticati e molto dispendiosi in termini di risorse.

Nel sistema operativo Linux si è pensato ad un comando tanto semplice come il suo nome: dd.

Nato in ambiente UNIX già dal 1970, dd sta a significare “Dataset Definition”.

Col comando dd si possono davvero fare tantissime cose che riguardano la manipolazione dei dati. In primo luogo vedremo come potersi copiare una Penna USB o ache un HardDisk USB o non in un file immagine creato con DD.

 

Una volta inserita la penna USB apriamo il terminale dei comandi di linux e vediamo su quale device è vista la nostra penna:

1. sudo mount

/dev/sdb1 on /media/LinuxSystem type vfat (rw,nosuid,nodev,uhelper=devkit,uid=1000,gid=1000,shortname=mixed,dmask=0077,utf8=1,flush)

o al limite un sudo fdisk -l se la penna non è ancora montata.

Ora non ci resta che fare l’immagine della nostra penna su di un file immagine con nome a piacere

2. sudo dd if=/dev/sdb1 of=LinuxSystem.img

 

Per ripristinare la nostra penna USB non ci resta che operare inversamente col comando:

sudo dd if=LinuxSystem.img of=/dev/sdb1

oppure

cat LinuxSystem.img > /dev/sdb1

WinPenPack, Il Software Portatile In Una Penna USB

15 ottobre 2007 di Daniele Frulla


La penna USB fa parte ormai della nostra vita quotidiana da diverso tempo. Vi memorizziamo i nostri dati e la usiamo da archivio di backup, ma pochi sanno che questa tipologia di memora può avere anche un’altra funzionalità.

Leggi…


Copyright di Caterina Mezzapelle Part. I.V.A. 02413940814 - R.E.A. 191812