Gestione Versioni Sviluppo con Git – Costruirsi un Server Git Privato Gratis con Linux

13 gennaio 2017 di Daniele Frulla


Share on Google+0Share on Facebook0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

Se sei uno sviluppatore, avrai sicuramente utilizzato l’applicativo Git che permette di tenere traccia di tutte le versioni software che rilasciate. Nel web troverete GitHub e con essa possiamo condividere pubblicamente tutti i nostri sorgenti, ma per mantenere i nostri sorgenti privati occorre pagare.

Qui di seguito troverete le istruzioni utili per costruire un Git Server con poca fatica e pochi comandi da eseguire sul vostre Server Linux.

Git Versioning

Iniziamo subito.

In primo luogo occorre che abbiate a casa vostra o nella vostra azienda un Server Linux. Poco importa se sia Red Hat, Ubuntu Server o Debian.

In particolare vi mostrerò i comandi per gestire Git Server su un Server Ubuntu.

Operazioni sul Server Git Linux

  • Installiamo sul Server Git l’applicativo git-core:

sudo apt install git-core

  • Ora creiamo la nuova utenza git che ci permetterà l’accesso ai nostri progetti:

sudo useradd git

  • Poi occorre impostare la password per il nuovo utente git:

sudo passwd git

  • A questo punto create un repository per i vostri progetti per esempio:

mkdir /opt/git/

  • Ricordati che tutti i files all’interno del repository dovranno avere i permessi dell’utente git. Se non li hanno dovrai assegnarglieli:

sudo chown git. /opt/git -R

  • A questo punto create sul server il vostro primo progetto:

cd /opt/git

git init –bare primo.git

Il precedente comando crea una cartella di nome primo.git che è il contenitore del progetto (fate attenzione ai permessi!)

Operazioni sul Client Git

A questo punto sei pronto a collegarti da remoto al vostro Server Git. Dal computer client digitate:

git clone ssh://[email protected]<server-git>/opt/git/primo.git .

Avrai in locale inizialmente un progetto vuoto. Puoi cominciare a riempirlo:

touch index.php

git add .

git status

git commit -m “Inserito la mia prima pagina”

git push

Per utilizzare il software Git trovate sul web migliaia di informazioni, magari potrebbe esservi utile la guida tascabile git, molto semplice ed efficace.

Questo è tutto, ma ricordati di fare sempre un backup del repository git che si trova sul server in caso di casi imprevisti che possono sempre capitare!

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright di Caterina Mezzapelle Part. I.V.A. 02413940814 - R.E.A. 191812