Installare Windows 11 Senza Requisiti Minimi

14 Dicembre 2023 di Daniele Frulla


Un bel giorno mi e’ venuto in mente di installare Windows 11 su di una macchina virtuale. Virtualbox sarebbe stato il sistema virtuale di riferimento.

I problemi si sono subito fatti notare, ma non demordo e continuo nel mio intento.

Mi sono dato da fare. Le cose da fare erano le seguenti:

  1. Scaricare l’immagine ISO di Windows 11
  2. Montare l’immagine su di una macchina virtualbox appositamente creata.
  3. Lanciare l’installazione di Windows 11 nella macchina virtuale.

Era tutto semplice, ma, all’atto dell’installazione, Windows 11 vedeva un sistema senza requisiti minimi.

Scaricare Immagine Windows 11

Fortunatamente si puo’ scaricare l’immagine ISO di Windows 11 direttamente dal sito Microsoft.

Basta andare nel sito Microsoft sezione download ed abbiamo 3 scelte:

  1. Scaricare con l’assistente.
  2. Tools per creare ISO o Usb installer.
  3. Scaricare la ISO.

Personalmente mi sono trovato bene scaricando il tools per creare immagine ISO di Windows, ma non fa differenza quale modalita’ si scelga.

Creare Macchina Virtuale Virtualbox

Creare la macchina virtuale e’ semplice e basta aggiungerla preparandola con un bel disco 50GB, 4 GB di RAM e 2 o piu core della CPU.

Montare poi la ISO di Windows 11.

Installare senza Requisiti Minimi Windows 11

Ad un certo punto l’installazione si ferma per mancanza di requisti minimi.

Per ovviare al problema occorre seguire i seguenti passi:

  • chiudete la schermata con la X e confermate quando richiesto, si torna così alla schermata di installazione di Windows.
  • si premono contemporaneamente i tasti Shift F10 e si apre la schermata del prompt dei comandi, si scrive regedit e poi si preme invio
  • ci si sposta sino alla chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\Setup
  • ora si clicca con il tasto destro del mouse sopra la voce Setup e dal menu si sceglie Nuova –> Chiave a cui si da il nome di LabConfig
  • si seleziona LabConfig e si clicca con il tasto destro del mouse nella schermata a destra selezionando Nuovo e Valore DWORD(32 BIT)
  • l’operazione appena vista va ripetuta quattro volte e le chiavi da creare (sempre con valore 1 Esadecimale) avranno nome:
    • BypassSecureBootCheck
    • BypassTPMCheck
    • BypassCPUCheck
    • BypassRAMCheck
  • una volta create le chiavi di registro potete chiudere il regedit e, senza dover riavviare il computer, riprendere l’installazione che, questa volta, procederà senza interruzioni.

Grazie a questi piccoli passaggi sono riuscito ad installare con successo Windows 11 su di una postazione virtuale.

Related Posts


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright di Caterina Mezzapelle Part. I.V.A. 02413940814 - R.E.A. 191812