Il Pensiero Controlla i Geni

13 dicembre 2015 di Daniele Frulla


Dna e Genetica

Ricercatori del Politecnico di Zurigo, coordinati da Martin Fussenegger, sono riusciti a far produrre particolari proteine ai geni di alcune cellule solamente attraverso il cervello.

Leggi…

Le Menti Multiple

21 marzo 2008 di Daniele Frulla


Siamo sempre stati portati a pensare di avere un solo tipo di mente, che si possa misurare la nostra intelligenza tramite QI e ……..

Invece in base agli studi di decenni, Howard Gardner è arrivato alla definizione di “Intelligenza Multipla”.

Così accade che ognuno di noi sviluppi maggiormente una certa “mente”, piuttosto che un'altra in base anche alla nostra predisposizione.

Si possono riassumere le menti nella seguente tabella:

Mente Etica Cerca di capire le caratteristiche e gli obiettivi del lavoro che si trova a svolgere. Valuta i bisogni ed i desideri intorno ad essa, cercando di spingersi oltre gli interessi persona

Mente Rispettosa E' un modo di pensare che accetta le differenze tra gli individui, si sforza di capire gli altri e di collaborare. E' sempre più necessaria in tempi di globalizzazione 

Mente Disciplinata Mente "Classica" che accoglie gli input che riceve e riesce ad individuare un campo particolare in cu applicarli e quindi brillare 

Mente Sintetica E' quella che meglio riesce a raccogliere le informazioni che riceve da fonti diverse e le sintetizza in maniera originale e sensata

Mente Creativa Coltiva nuove idee e si pone domande insolite, arrivando a risposte inattese: questo tipo di capacità si ottiene solo dopo aver consolidato i modi di pensare tipici delle mente disciplinata e di quella sintetica 

Meditate gente, meditate….

Fonte: www.newstechnology.eu

Brain Computer Interface. Controllare Il Mouse Con La Mente

21 gennaio 2008 di Daniele Frulla


Tra le tante novità che ogni hanno invadono il mercato della tecnologia, tra non molto potremmo trovare le interfacce BCI (Brain Control Interface).

Gli scienziati ci stanno già lavorando da diverso tempo.
 
Attraverso il semplice pensiero può essere possibile ad esempio pilotare una carrozzella con un motorino automatico ed essere di enorme aiuto a persone con handicap.
 

BCI (Brain Computer Interface) è una interfaccia che utilizza le onde EEG del cervello per dare impulsi al computer o ad un robot.

Un progetto open source EEG distribuisce il modello di costruzione di EEG gratuitamente così che tutti possano sperimentare questa tecnologia costruendo un semplice EEG a casa.

Le onde EEG sono davvero impercettibili, ma amplificandole è possibile coglierne tutte le sfaccettature in maniera tale da poterle decifrare.

{youtube}NIG47YgndP8{/youtube}

Fonte: www.newstechnology.eu


Copyright di Caterina Mezzapelle Part. I.V.A. 02413940814 - R.E.A. 191812